Sito web gratis? No grazie, scelgo un’agenzia

È possibile realizzare da soli il proprio sito web professionale? Certo, sempre che tu non abbia grandi ambizioni, vediamo perché.

Realizzare siti web autonomamente è sconsigliato, perché?

Il web ormai ci offre la possibilità di realizzare il nostro sito web in maniera gratuita e senza veramente sborsare un centesimo. Bene allora perché devo pagare una quota annuale per spazio hosting e dominio quando posso farlo gratis? Per non parlare del pagare una fattura sicuramente carissima ad un freelance o un’agenzia per la creazione del sito web.

Ecco perché il sito web gratuito non funziona

Se hai pensato di creare autonomamente il tuo sito web, stai incollato qui perché ti spiego 3 enormi motivi per cui è sconsigliato di farlo.

Il nostro consiglio è quello di affidarsi ad una piccola agenzia che gestisce PMI (piccole e media imprese) ma che le segue in maniera chiara e professionale. Un chiaro esempio di professionalità è l’agenzia che realizza siti web a Pesaro.

1- Il dominio di terzo livello contro il dominio di primo livello

Il dominio rappresenta il nome del sito web che segue il www, per esempio nel nostro caso il dominio è www.soprintendenzabsaelazio.it (dominio di primo livello)

Il dominio di terzo livello è rappresentato in questa maniera: www.esempio.soprintendenzabsaelazio.it, come potete vedere in seguito al nome del sito scelto (esempio) abbiamo il dominio di coloro che ospitano il nostro sito web.

Il dominio di terzo livello è sconsigliato in quanto non dà professionalità all’utente (cliente che visita il tuo sito), è di difficile memorizzazione per l’utente finale, è di più difficile posizionamento sui motori di ricerca rispetto ad un sito con dominio di primo livello.

2- E-commerce limitato contro un negozio online illimitato

Se il nostro obiettivo con il sito web è quello di creare un e-commerce (un negozio per vendere prodotti) allora la scelta del sito web gratuito è altamente sconsigliata.

Perché? Semplice, abbiamo limitazioni su limitazioni. Numero massimo di prodotti da vendere, tipologia di pagamento accettata molto limitate, impossibilità di personalizzare la pagina del carrello, prodotti correlati e pagina di ordine completato.

Beh direi che può bastare a convincervi!

3- Malfunzionamenti e problematiche varie

Supponiamo che il bel sito che tu hai realizzato oggi ha un problema, non si carica, il server è down o peggio ancora non riesci più ad accedere. Che fai? Cerchi su Google delle soluzioni, ti registri ad un numero di forum che solo Dio può immaginare o magari contatti l’hosting gratuito via mail.

Risposte? Se ti va bene si hai risposte, ma comunicare così online non è affatto semplice.

Non è meglio e più semplice fare una telefonata ed avere una persona dedicata (sempre la stessa) che ti risolve il problema? Direi di si.

Il problem solving è la chiave che apre la serratura del servizio chiaro e professionale.

Quindi che aspetti a contattare un’agenzia seria?