I palloncini formato gourmet

Si è abituati a pensare ai palloncini come ad elementi colorati, che adornano le nostre feste e i nostri party. Ma c’è qualcuno che l’ha ‘vista in grande’ e ha scelto di usare la forma di questi colorati oggetti per realizzare una piccola grande magia in cucina.

Si tratta dello chef stellato Grant Achatz, che nel suo ristorante di Chicago ha realizzato un dolce molto speciale. Si tratta di un vero e proprio palloncino ad elio ma commestibile e, a dire di chi l’ha assaggiato, decisamente buono e particolare. Del resto, lo chef è famoso in patria e in tutto il mondo per realizzare piatti alquanto speciali, che hanno valso ben tre stelle Michelin al suo bistrot.

Ecco che i palloncini compleanno possono la fonte di ispirazione per la cucina e anche per la pasticceria e una ricetta che impazza da anni in rete ne è la prova. Tutti possono, infatti, realizzare in casa sono le coppe per il gelato di cioccolata, preparate proprio con i palloncini.

La ricetta è alquanto semplice, perché bisogna procurarsi del cioccolato e almeno sei palloncini da festa, ovvero i classici palloncini che si usano per allietare i compleanni e i party.

Per assicurare l’igiene è importante pulire per bene i palloncini, lavandoli e asciugandoli una volta gonfiati, perché così risulta più semplice e veloce. I palloncini non devono essere gonfiati moltissimo, basta che la base sia bella rotonda.

Ora si deve far sciogliere il cioccolato a bagnomaria e, quando sarà completamente liquido, lasciarlo un po’ intiepidire. Si deve quindi intingere la base del palloncino per almeno tre volte nel cioccolato, per farla diventare più spessa e resistente. Basta ora prendere un cucchiaino di cioccolato e appoggiarlo su una teglia da forno, per creare la base dove si appoggerà la creazione.

Servono ora un paio d’ore per fra rapprendere il cioccolato e, trascorso questo tempo, basta scoppiare con un ago il palloncino e toglierlo delicatamente dalla coppetta preparata.

Questa preparazione è davvero semplice e permette di realizzare tante ciotoline per servire il gelato, ma anche le mousse di frutta o di crema. Il tocco in più può essere dato dalle decorazioni, a base di scaglie di cioccolato, zuccherini o qualsiasi altro decoro la fantasia suggerisca.

Ecco come i palloncini diventano protagonisti della pasticceria, non solo di quella stellata, ma delle preparazioni che tutti possono divertirsi a fare in casa con pochi e semplici ingredienti.